La rottura del tendine del sovraspinato.

Quel dolore improvviso e lancinante.

Come già detto in altri nostri articoli, il dolore alla spalla è qualcosa di invalidante e generalmente molto difficile da sopportare per il paziente.

Spesso, va ad alterare la qualità del riposo notturno a causa della difficoltà di “trovare la giusta posizione” e come è facilmente intuibile, se non si dorme, anche la qualità della vita in generale subisce un’influenza negativa.

Molte possono essere le cause di un dolore alla spalla.

Abbiamo già parlato della capsulite adesiva tuttavia, uno dei problemi più frequenti che si riscontrano nei pazienti, è la rottura del tendine del sovraspinato sia essa totale o parziale.

Continua a leggere

L’allenamento pliometrico

L’allenamento pliometrico rappresenta sicuramente una delle componenti essenziali dell’allenamento.

Molto più di quanto si possa immaginare.

Infatti, quando si parla di allenamento pliometrico o pliometria, l’immaginario cade su quelle esercitazioni in cui si deve produrre una salto in seguito ad una caduta da varie altezze.

Ma quel tipo di esercizi sono solo una goccia nel mare!

Cos’è l’allenamento pliometrico.

Continua a leggere

Aiuto! La nevralgia del trigemino

Quando da fisioterapisti ci succede di parlare con i nostri pazienti della nevralgia del trigemino, quasi sempre ci accorgiamo di essere di fronte ad tema fonte di preoccupazione nelle persone.

Questo, è un comune denominatore quando si tratta di problemi riguardanti la regione del cranio e della faccia.

La nostra mimica facciale, il nostro modo di sorridere e di parlare, sono il primo strumento di relazione che utilizziamo verso il mondo e verso le persone.

Sapere che qualcosa può andare ad inficiarne la salute o in qualche modo la funzionalità, di certo non ci può lasciare tranquilli.

Continua a leggere

Lo stretching. Questo sconosciuto!

Mi raccomando!!! a fine allenamento fai Stretching così aiuti il muscolo a recuperare un pò di fatica.

Quante volte abbiamo sentito questa frase, detta tra le righe da un allenatore, da un compagno di allenamento o semplicemente da un amico che condivide con noi fatiche e passioni.

E quante volte abbiamo poi sentito fare domande come:

  • non è meglio farlo prima dell’allenamento?
  • meglio farlo a muscolo freddo o dopo il riscaldamento?

Credo siano situazioni che nel corso della vita, ogni sportivo amatoriale ma credetemi, anche professionista, possa tranquillamente dire di aver vissuto più e più volte.

Continua a leggere

Come iniziare a fare sport in modo sicuro ed equilibrato.

In un mondo che ci impone ritmi altissimi, da molte parti arriva l’appello alla pratica di un’attività sportiva regolare.

Sappiamo tutti infatti, che fare attività sportiva è sinonimo di salute fisica e psicologica, ed è una forma di prevenzione potentissima ai disturbi che ci si presentano con il passare degli anni.

Dobbiamo però tenere anche presente, che praticare o iniziare a praticare una determinata disciplina in modo non equilibrato, può diventare di per sé, causa di un problema.

Continua a leggere

Non ci sono più le mezze stagioni. O forse si!

Quando racconto ai miei pazienti che il fisioterapista è un lavoro stagionale, immancabilmente si mettono, a ridere.

E in parte fanno bene perché si tratta solo di una battuta anche se, dietro di essa, c’è un fondo di verità!

Ci sono infatti particolari momenti durante l’anno, in cui con sistematicità, si verifica un aumento della casistica di un problema rispetto ad altri.

Continua a leggere

La delicata schiena di una giovane mamma

Se c’è una cosa che ho imparato nella vita, è che non si è mai sempre forti o sempre deboli.

Ci sono situazioni che ci toccano nel profondo e che nel bene e nel male ci fanno crescere, se siamo in grado di farne fronte.

Ma non sempre è così.

A volte l’ostacolo è troppo alto e superarlo ci diventa impossibile.

Per la schiena di una giovane donna che diventa madre, la situazione è più o meno la stessa.

Se è forte, riesce a far fronte al carico di lavoro che gli si prospetta, se è debole invece, ne viene sovrastata.

Continua a leggere

Perché questo blog

Sono ormai passati tre anni da quando dopo una pizza e forse una birra di troppo io, Umberto Allasia e Andrea Agostini, abbiamo iniziato a concepire l’idea che fosse per noi importante, provare a migliorare le capacità di comunicazione in relazione alla nostra professione.

La nostra amicizia è si è consolidata in ormai dieci anni di conoscenza e rispetto professionale.

Con essa è cresciuta anche la voglia di confrontarsi ogni giorno su ciò che la quotidiana vita di uno studio fisioterapico ci proponeva.

Perché da qui nasce la nostra idea: dalla continua voglia di analisi e discussione a cui ogni fisioterapista dovrebbe attingere.

Lo scopo è mettere a punto un trattamento basato sul miglioramento di un ragionamento clinico pragmatico, concreto e basato sulle evidenze scientifiche e pratiche.

Eh già!

Continua a leggere

La preparazione fisica nel giovane atleta

La preparazione fisica negli sportivi in giovane età, è spesso uno dei tasselli più trascurati nel grande puzzle dell’attività motoria giovanile.

Storicamente, in molti (me incluso) hanno concordato sulla grande importanza della multi-disciplinarietà e sulla necessità che la nostra popolazione di giovani sportivi, sperimentasse un’ ampia gamma di movimenti su più piani possibili.

Continua a leggere
>